Forme consigliate

I componenti in sinterizzato devono essere progettati in base a una serie di consigli relativi alle forme, volti a rendere il componente compattabile e a ridurre al minimo il costo di produzione.

In breve, le forme consigliate si basano su 5 importanti vincoli:

Recommended shapes for sintering; Robust tooling

1. Stampo robusto .

La forma del pezzo deve essere progettata in modo che gli stampi utilizzati per la compattazione siano robusti e non si rompano nel corso del processo. I concetti di base da considerare sono:
– Evitare forme cilindriche perpendicolari alla direzione di pressatura.
– Evitare transizioni tangenziali acute dello stampo e forme frontali che terminano con sezioni molto sottili (punta di coltello).
– Evitare spessori della parete dei punzoni molto sottili (< 1,5 mm) e rientranze pronunciate e strette.
– Evitare fori frontali di diametro inferiore a 1,5 mm e fori ciechi eccessivamente sottili.
– Terminare i bordi frontali con smussi con una sezione piatta finale e/o con zone cilindriche di 0,5 mm di altezza.

AMES Design tips for sintered components-ejectability

2. Facilità di espulsione.

La geometria del pezzo deve essere concepita in modo che possa essere espulso dallo stampo di compattazione e/o di calibratura. I concetti di base da considerare sono:
– Evitare figure che impediscano l’espulsione del componente dalla matrice, quali scanalature o fori laterali, cambi di sezione non progressivi nel diametro, zigrinature, ecc.
– Introdurre angoli di estrazione dallo stampo superiori a 7º, sebbene possano essere più piccoli in casi concreti.

AMES design guide for sintered parts; wall thickness and powder filling

3. Spessore minimo della parete.

– Lo spessore della parete della cavità di riempimento dello stampo di compattazione deve essere sufficiente da consentire alle particelle di penetrare e riempire la cavità in modo efficiente.
– In generale, sono necessari spessori minimi della parete superiori a 1,5 mm, sebbene sia possibile ottenere spessori fino a 0,8 mm in casi concreti.

AMES sintering design guide for compact integrity

4. Integrità del pezzo compattato.

Il pezzo compattato deve avere la consistenza meccanica sufficiente per essere maneggiato senza subire danni durante il processo e per evitare difetti interni causati dall’espulsione o dalla manipolazione. I concetti di base da considerare sono:
– Utilizzare spessori minimi della parete superiori a 1,5 mm, sebbene sia possibile ottenere spessori fino a 0,8 mm in casi concreti.
– Le flange devono avere uno spessore superiore a 2 mm, sebbene possano essere più corte in casi concreti. Il rapporto tra lo spessore e la larghezza della flangia non deve essere superiore a 5.
– Mettere raggi in tutto il contorno dello stampo ed evitare spigoli vivi alle estremità della forma.
– Tentare di terminare i contorni frontali con smussi con sezione piatta.

AMES design tips for sintered gears

5. Forme degli ingranaggi.

Gli ingranaggi sono soggetti agli stessi criteri di progettazione illustrati in precedenza, ma hanno alcuni criteri specifici:
– Le dentature elicoidali devono avere un angolo dell’elica inferiore a 25º.
– Le creste e le radici dei denti devono avere un raggio superiore a 0,25 mm.
– Il modulo minimo deve essere pari a 0,5, sebbene possa arrivare a 0,25 in casi concreti.

I componenti in sinterizzato devono essere progettati in base a una serie di consigli relativi alle forme, volti a rendere il componente compattabile e a ridurre al minimo il costo di produzione

AMES può consigliarvi il materiale e il progetto più adatti a soddisfare le vostre esigenze

Proceso de fabricación básico AMES del sinterizado
Processo di produzione di base
Las ventajas del sinterizado; formas complejas, elevada precisión dimensional, fiablidad y pepetitibiliad en grandes series, autolubricación, etc
Vantaggi di sinterizzato
typical dimensional tolerances achievable in a sintered part
Precisione dimensionale